lunedì 7 maggio 2012

Borsa Etica dello Spettacolo



Ai Teatri/Auditorium/Saloni
    e agli altri Luoghi per lo Spettacolo dal Vivo
Alle Compagnie/Associazioni/Gruppi/Artisti

c.a. dei Direttori Artistici e Amministrativi

Torino, 3 maggio 2012
Gent.mi Direttori,

la Bibliotec@ Popolare dello Spettacolo (http://bibliotecapopolarespettacolo.blogspot.it/) comunica l’istituzione di una originale pratica particolarmente utile e vantaggiosa per tutte le attività organizzative ed artistiche dello Spettacolo dal Vivo: la Borsa Etica dello Spettacolo.
L’obiettivo della Borsa è favorire e incentivare l’incontro tra domanda e offerta nell’ambito del Teatro, della Musica, della Danza e delle Arti performative
Un servizio dedicato - in particolare ma non solo - alle nuove generazioni di Organizzatori Culturali che lavorano quotidianamente sul territorio e agli Artisti che cercano ‘spazi di visibilità’ e hanno grosse difficoltà a trovarli. E, come se non bastasse un 'mercato' condizionato dalla televisione, devono destreggiarsi e confrontarsi con un altrettanto ostico mondo della 'distribuzione' sempre più condizionato dalla prassi dello ‘scambio’.
La Borsa non vuole assolutamente sostituirsi alla normale attività di programmazione dei Teatri/... e neanche ai canali distributivi consolidati delle Compagnie/..., bensì dare un piccolo contributo, e un utile strumento, al fine di razionalizzare e potenziare l’utilizzo delle strutture dedicate allo Spettacolo dal Vivo e al tempo stesso promuovere e agevolare la circuitazione di spettacoli e progetti.

Per tale scopo la Borsa si è attrezzata di due Cataloghi informatici utili per la raccolta e la classificazione delle richieste:

-   il CATALOGO1 dedicato ai Teatri Auditorium Saloni e altri Luoghi: disponibili ad ospitare e offrire gli spazi per la programmazione di spettacoli, manifestazioni e altre attività accessorie;

- il CATALOGO2 dedicato alle produzioni di Compagnie Associazioni Gruppi Artisti: che cercano ospitalità nei Teatri/... dove presentare le proprie produzioni, i progetti culturali o anche soltanto da utilizzare per le prove degli spettacoli.

La funzione della Borsa è: analizzare le diverse esigenze; suggerire la collaborazione; fornire la documentazione dei potenziali partner scelti sulla base delle richieste artistiche e tecniche individuate all’interno dei Cataloghi. Sarà successivamente compito degli interessati portare avanti le trattative e contrattualizzare le eventuali collaborazioni.
L’adesione dei Teatri/... e delle Compagnie/... ai Cataloghi della Borsa è vincolata al:
  1. versamento di una piccola quota di iscrizione indispensabile per la gestione del servizio;
  2. redazione del questionario di presentazione del Teatro/ ... o della Compagnia/... e della scheda delle richieste.
Per iscriversi al servizio Borsa Etica dello Spettacolo, inviare comunicazione (specificando il Catalogo a cui ci si vuole iscrivere) a: borsaeticaspettacolo@gmail.com  Tel. 011 51.740.31 - cell. 347 26.01.571

Bibliotec@ Popolare dello Spettacolo
La Redazione

----------------------------------------------------------------------

Borsa Etica dello Spettacolo

CATALOGHI DEI CONTATTI

Modalità di partecipazione al servizio

1.    La Borsa Etica dello Spettacolo favorisce e incentiva l’incontro tra domanda e offerta nell’ambito del Teatro, della Musica, della Danza e delle Arti performative, mediante la realizzazione di due ‘CATALOGHI DEI CONTATTI’ così suddivisi:

-       - Teatri/Auditorium/Saloni e altri Luoghi per lo Spettacolo dal Vivo
-       - Compagnie/Associazioni/Gruppi/Artisti

2.   L’iscrizione al servizio prevede l’inserimento dei singoli soggetti nei Cataloghi mediante la compilazione di un questionario informativo del Teatro/... o della Compagnia/...e di una scheda utile per la raccolta e la classificazione delle richieste:
3.    Catalogate e analizzate le domande degli iscritti, la Borsa combinerà le offerte con le richieste (e viceversa). Successivamente invierà questi CONTATTI e le rispettive SCHEDE dei Teatri/... e delle Compagnie/... ai potenziali partner.
4. Ricevuta comunicazione dalla Borsa, sarà compito dei singoli Teatri/... e Compagnie/... condurre la trattativa organizzativa ed economica e stipulare gli eventuali contratti.
5.    Per iscriversi al ‘Servizio Borsa Etica dello Spettacolo’ - valido per il periodo maggio 2012/maggio 2013 – è indispensabile versare una quota di 100 Euro, utile per la gestione del servizio, da effettuale sul c/c:

Banca Intesa San Paolo
Filiale 01348
C.so Vittorio Emanuele II° n°36 bis - 10121 Torino
IBAN - IT31 MO30 6901 0421 0000 0161 903

Causale: iscrizione Borsa Etica dello Spettacolo - Stagione 2012/2013

Copia della ricevuta del versamento bancario dovrà 
essere allegata alla mail di richiesta di iscrizione alla Borsa. 
Successivamente la Borsa invierà il Questionario e la Scheda 
utile per la raccolta e la classificazione della richiesta. 

6.    L’iscrizione al servizio prevede l’invio da parte della Borsa di 10 (dieci) CONTATTI dei potenziali partner presenti nei Cataloghi.
7.    All’interno del periodo di validità dell’iscrizione (maggio 2012/maggio 2013) è prevista la possibilità di estendere il servizio ad altri CONTATTI (5 per volta) attraverso la formula B.I.S., al costo di 50 Euro.

Per iscriversi al servizio Borsa Etica dello Spettacolo, inviare comunicazione (specificando il Catalogo a cui ci si vuole iscrivere) a: borsaeticaspettacolo@gmail.com  Tel. 011 51.740.31 - cell. 347 26.01.571

Bibliotec@ Popolare dello Spettacolo
La Redazione